2 commenti su “Otto per mille ce la fanno

  1. L’otto per mille, come il 5 per mille per le associazioni di volontariato, è libero. Se non lo si vuole dare alla Chiesa italiana, lo si può dare allo Stato…
    Chissà perchè gli italiani allo Stato non vogliono dare l’otto per mille…

  2. L’otto per mille, come il 5 per mille non sono liberi e volontari, si devono comunque versare.
    La critica riguarda:
    1) La percentuale (potrebbe essere congruo anche il 7, il 6)
    2) Il meccanismo di ripartizione delle scelte inespresse
    Vogliamo ricordare che tutti coloro che sono esentati dal presentare la dichiarazione dei redditi di fatto non esprimono la scelta?
    Dati recenti indicano che l’otto per mille dell’Irpef sui redditi del 2000 ammontava ad 897.077.447 euro.
    Solo il 39,62% (ovvero 355.422.085 euro) è stato destinato in base alle scelte espresse dai contribuenti.
    Il 60,38% (ovvero 541.655.362 euro) è stato destinato senza alcuna scelta dei contribuenti.
    Grazie a questo meccanismo, nonostante solo il 35,24% degli aventi diritto avesse destinato nel 2000 il proprio contributo alla Chiesa Cattolica, l’87.25% dell’intero gettito da l’8 per mille è stato devoluto alla stessa, grazie al recupero delle scelte inespresse.
    (fonte wikipedia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...